X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Goccia per il Festival Aurore: un'esperienza immersiva tra musica e natura

24 maggio

Il Festival Aurore è pronto a stupire gli amanti della musica e della natura con un'esperienza unica che unisce concerti e paesaggi mozzafiato lungo i cammini che si snodano tra Moruzzo e Fagagna. Non solo un evento musicale, ma un viaggio sensoriale che coinvolge mente e corpo, in due date gratuite da non perdere.

La prima tappa, in programma il 26 maggio con partenza dalla piazza del municipio a Moruzzo, vedrà protagonista il poliedrico percussionista indiano Trilok Gurtu, mentre la seconda data, il 16 giugno, con partenza dal parco del Cjastenar di Fagagna o Chiesa di San Floriano -Pozzalis (Rive d’ Arcano) accoglierà il duo jazz Bearzatti - Casagrande con il loro progetto Lost Songs. Vengono definiti “secret concerts” non a caso, perché i luoghi dove si svolgeranno i concerti verranno scoperti solo all’arrivo.

L'obiettivo del Festival Aurore è quello di offrire una nuova prospettiva sull'arte e sulla natura, creando un legame profondo tra la musica e il paesaggio che ci circonda. Attraverso l'itinerario mattutino lungo i "10.000 passi di salute" censiti da Friuli in movimento, i partecipanti avranno l'opportunità di immergersi nella bellezza delle colline friulane, raggiungendo dei suggestivi anfiteatri naturali dove si svolgeranno i concerti.

Goccia di Carnia è l'acqua ufficiale dell'iniziativa.

 

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/auroremusicanatura/